• 29/06″Change ?”

    Giornate di pensieri, di dubbi .. ma anche di rabbia …

    Non sentirsi valorizzato per quello che si è può fare riflettere se questo sia ancora il posto giusto .

    Cambiare a volte pesa come una resa ma come detto più volte ad un mio amico … A volte rischiare paga … E se è in salute paga doppio … Vedremo le dinamiche future …

  • 27/06″dedizione”

    Dopo 3/4 giorni di “sgarro ” oggi siamo tornati sotto con il mangiare bene . Le tentazioni sono tante .. mangerei tipo 8kg di gelato ma sono contento di resistere .

    Sto pensando piano piano inoltre che non ho più bisogno di elemosinare attenzioni.

    La vita va avanti, certe amicizie passano . Evidentemente non erano vere e sono state oscurate da altre priorità o da opportunismo .

    Meglio quei pochi ,ma buoni,amici di una vita . Quelli che ti mandi a fanculo ogni giorno ma sai che se cadi ci sono .

    Domani finito lavoro ci possono essere delle novità… Speriamo di fare una bella impressione .

  • 24/06 “Chiacchere”

    Penso che ieri siamo giunti all’apoteosi del ridicolo .

    Vedere far gruppetto e parlare con persone che fino all’ altro giorno odiavate non vi fa onore anzi .

    Preferisco stare in un angolo e zitto per tutto il tempo che essere incoerente .

    Comunque ho capito che ho fatto bene ad allontanarmi .. dato che nel momento del bisogno io ci sono stato mentre solo perché non abbasso la testa contro le ingiustizie ora vengo escluso

    La mia coscienza è apposto ,anche perché se viene fuori di tutto sto paraculismo e “protezione” altro che bomba ….

    Venire poi passati per eroi per compiti che piacerebbe fare a tutti … Anche no ….

    Un conto è fare “lavoretti”, un conto è cambiare tutto quanto e ripartire da zero .

  • 20/06/22 “attesa”

    Sto attendendo il giorno e l ora x… Sei mai arriverà ..

    Ci sono giorni che mi sento tranquillo , altri in cui ho paura , altri che spaccherei tutto .

    Alla fine consapevole di aver dato tutto non penso di aver rimpianti .

    Oggi comunque dopo 5 anni ho giocato a calcetto .

    Devo dire che a fiato pensavo peggio, diciamo che il traguardo di non avere la “punta ” è già soddisfacente .

    Giovedì riunione in sede . Sono curioso di cosa diranno anche perché dovrebbero esserci argomenti nuovi .

    Sempre oggi ho cambiato banca . Curioso di vedere se vado in meglio o in peggio 😉

    Prima di dormire ora penso di fare zapping così a cazzo ..

  • 19/06/22 “War? “

    Sono stati due giorni di mille pensieri…. alla fine ciò che prevedevo è arrivato. Ci siamo scannati abbastanza sia a voce che per telefono. Il rispetto comunque non verrà mai a mancare nonostante questa chiusura penso definitiva. Ma se solo sapessi del perchè non voglio spostarmi in un altra sede di lavoro… invece di prendere tutto come polemica….

    Sono 8 anni che faccio sto lavoro..mi sono sempre spostato da tutte le parti, ho sempre fatto i miei compiti al meglio e ora, per vostra scarsa organizzazione, dovete togliermi una stabilità trovata.

    Si perchè come in passato ogni volta che sto tranquillo al lavoro ecco che arriva l’uragano che cambia tutti i miei piani.

    SI sono un po’ restio al cambiamento, mi fa come paura ricominciare tutto da capo, ma forse non viene capito.

    Penso che sta volta se non accetto sia veramente la fine cosi poi sarete contenti …

    Mi sono morso troppo la lingua in tutti sti anni, nascondendo tante cose che potevano fare rischiare il posto a tanta gente. Ora basta.

    Non ho bisogno di ammalarmi mentalmente, di vivere con l’ansia, ne di ricominciare da capo solo per incompetenza altrui.

    Non prendiamoci in giro quando dite che è solo per due settimane, il vostro sporco piano è chiaro da tempo… e solo perchè ho fatto valere i miei diritti nelle giuste sedi… e anche qua se aprissi un capitolo rischierebbe piu di una persona… comunque sia, io sono apposto con la mia coscienza… voi FORSE vincerete…. ma qualche schiaffo lo tiro anche io!

  • 17/06/22 “The end”

    Quel maledetto sesto senso non sbaglia mai. Lo sapevo. Doveva arrivare il momento.

    Sono incazzato che prenderei tutto a pugno. Andrei a prendermi un pacchetto di sigarette solo per togliermi via questo cazzo di malumore e ansia.Ma no su quel lato resisto ho preso un impegno.

    Siamo solo numeri, schiavi presi e spostati di qua per ogni convenienza ed evenienza per incapacità altrui. Facciamoci una domanda perchè non si trova più gente che vuole venire a lavorare o sopprattutto a svolgere quel ruolo.

    Ho sempre detto di fare un lavoro mentale e non fisico. Ma andare via di testa è peggio che farsi male fisicamente. Non so più reggere la pressione, sto quasi esplodendo. Non so arrivato al culmine cosa posso fare.

    Stanco di aver sempre dato tutto me stesso,alzandomi alle 5 e 30 di mattina ogni cazzo di giorno ed arrivare a sera.

    Regalare ore su ore per dopo essere usato come un calzino e tutto perchè la fanno facile.

    Devo cambiare, devo rischiare,devo buttarmi e mandare a fanculo tutto quanto.

    Alla fine collezione fallimenti,uno in più uno in meno…

    Domani il 10% di sopravvivenza verrà a meno … e poi o si cadrà nel buio più profondo o si rinascerà .

    Zero motivazioni,troppi pensieri, troppa rabbia. Meglio dormire.

  • 15/06″Dimenticanza”

    Non riesco mai a portare a termine nulla oh….. Dimenticato di scrivere …devo mettermi una promemoria ..non posso saltare questo impegno !

  • 14/06

    Mi trovo qua a pensare a tutte le volte che non ho avuto le palle di rischiare . Si osare, avere quel brivido lungo la schiena mentre compi un gesto che non sai se ti porterà ad una ascesa o al declino totale.

    In amore , quelle poche volte che mi sono aperto ho ricevuto subito dei riscontri positivi. Ma non è facile il lanciarsi quando non si è apposto con se stessi . La paura di non riuscire sovrasta la fame di successo .

    Che poi, è proprio vero, quando non ti aspetti nulla avvengono i momenti migliori e le sorprese.

    Spero a piccoli passi di trovare la fiducia in me stesso, nelle mie qualità…

  • 13/06/22

    Oggi, solita routine lavorativa. Alzato alle 5:30, colazione e poi andato al lavoro.

    In pausa un oretta di palestra e poi si ritorna.

    Non so che cazzo fare durante le mie ferie. Un amica ha paccato perchè vuole stare vicina a casa… e io sinceramente non vado a spendere più di 200 euro di una settimana a jesolo o dintorni.

    Ma come cazzo si fa a chiedere 1000 euro di una settimana a JESOLO???? dai ragazzi…sembra na presa in giro… con gli stessi soldi te ne vai all’estero tranquillamente. Una vergogna.

    Piuttosto veramente sto a casa.

    Sarebbe bellissimo secondo me prendere partire in macchina e farsi in una settimana , anche due, ogni giorno una città diversa da visitare.. vedremo…

  • 12/06 “Extremis”

    Mi stavo dimenticando di scrivere!!!

    Alzato al mattino mi è venuto lo stimolo di andare a farmi una corsetta/camminata in ferrovia .

    Sono molto soddisfatto del risultato,mai mollato e arrivato a casa grondante di sudore .

    Domani si ricomincia subito a lavorare, forse un giorno di stacco è troppo poco.